Comunità

MEG

Il MEG, sezione giovanile dell’Apostolato della Preghiera, è un Movimento ecclesiale promosso dai Padri Gesuiti, nato in Francia all’inizio del secolo scorso. È presente in Italia come servizio alla Chiesa locale in molte parrocchie diocesane e in diversi istituti religiosi. A Genova collabora con le parrocchie di san Paolo e di Nostra Signora delle Grazie.

Il Movimento vuole educare i bambini, i ragazzi e i giovani fino all’elaborazione delle scelte importanti della vita. Si propone quindi di accompagnarli nelle diverse tappe della loro maturazione attraverso una spiritualità che vede nell’Eucaristia la fonte e il culmine della vita cristiana.

Proponiamo ai giovani un itinerario progressivo con una sempre più intima conoscienza di Gesù di Nazaret, per capire sempre meglio le implicazioni della sua Buona Notizia nella vita di ciascuno per la Chiesa e per il mondo.

Alla fine del cammino, che arriva solitamente a completamento del ciclo universitario, i ragazzi identificano un ulteriore luogo di formazione spirituale nella comunità ecclesiale, mentre possono rimanere all’interno del Movimento come Responsabili, dando il loro contributo di servizio nell’accompagnamento dei ragazzi del MEG.

Per informazioni scrivere a p. Leonardo (vezzani.l@gesuiti.it).

Alla fine del cammino, che arriva solitamente a completamento del ciclo universitario, i ragazzi identificano un ulteriore luogo di formazione spirituale nella comunità ecclesiale, mentre possono rimanere all’interno del Movimento come Responsabili, dando il loro contributo di servizio nell’accompagnamento dei ragazzi del MEG.

Per informazioni scrivere a p. Leonardo (vezzani.l@gesuiti.it).

Il Movimento vuole educare i bambini, i ragazzi e i giovani fino all’elaborazione delle scelte importanti della vita. Si propone quindi di accompagnarli nelle diverse tappe della loro maturazione attraverso una spiritualità che vede nell’Eucaristia la fonte e il culmine della vita cristiana.

Proponiamo ai giovani un itinerario progressivo con una sempre più intima conoscienza di Gesù di Nazaret, per capire sempre meglio le implicazioni della sua Buona Notizia nella vita di ciascuno per la Chiesa e per il mondo.

Alla fine del cammino, che arriva solitamente a completamento del ciclo universitario, i ragazzi identificano un ulteriore luogo di formazione spirituale nella comunità ecclesiale, mentre possono rimanere all’interno del Movimento come Responsabili, dando il loro contributo di servizio nell’accompagnamento dei ragazzi del MEG.

Per informazioni scrivere a p. Leonardo (vezzani.l@gesuiti.it).

Leave a Comment